martedì 3 marzo 2015

Hans Baldung Grien - La Morte E Le Tre Età Dell'Uomo - 1540

La Morte è stata ostracizzata dal pensiero contemporaneo. La ricerca della giovinezza e Bellezza eterna è arrivata ad un limite che sconfina nel grottesco.
Eppur, l'idea che sia tutto transitorio, tutto un divenire, che tutto abbia una fine, non deve essere motivo di sconforto o di angoscia. Anzi, deve essere un monito.
Un incentivo a vivere a pieno ciò che abbiamo nel nostro odierno, non perché non lo avremo nel futuro; perché nel futuro avremo qualcos'altro.