giovedì 13 febbraio 2014

Pisanello - Visione Di Sant'Eustachio - 1430 circa

Benchè la Pittura quattrocentesca soffra ancora una cerca rigidità di impostazione e prospettiva, tende al Bello. L'ambiente cortese entra nel religioso al punto da renderlo una scena di vita quotidiana, dando la sensazione sia della caccia, sia della ricercatezza delle vesti sia dell'entropia che è tipica della Natura.
La fierezza della figura retta a cavallo e del cervo che la contrasta è magistrale e dovrebbe essere presa a maestra dagli artisti postumi.
La Pittura non è solo tecnica, così come non lo è l'Arte in generale. E' tecnica affinata in modo da poter essere il perfetto canale espressivo di un concetto e di sentimenti, in grado di ricreare atmosfere uniche.