venerdì 8 giugno 2012

Correggio - Assunzione Della Vergine - 1526-1528

Sono stati sufficiente due soli anni al grande Maestro Italiano, per portare a termine il suo lavoro per l'Ascensione della Vergine.
L'opera non è semplicemente una rappresentazione dell'Ascensione di Maria verso il cielo, è una vera e propria ascensione della Pittura e un'ascensione interiore per chi quasi soffocato si trova a contemplare un'opera così sublime.
I colori non urtano ma avvolgono, la luce abbaglia e riscaldando sembra avvolgere chi osserva per attirarlo verso l'alto.
La prospettiva è portata all'estremo, con visuali quasi impossibili da concepire data la loro precisione e realismo. Una prova di virtuosismo pittorico, che senza alcun dubbio lascia senza parole, ma riesce a mettere in contatto con il sublime.