sabato 5 maggio 2012

Caravaggio - Narciso - 1599-1600 circa

Le opere di Caravaggio trasmettono sempre una sorta di introspezione. Sarà l'uso delle luci e delle ombre che permettono di mettere particolarmente in risalto le espressioni umane, ma non credo vi siano altri pittori che riescano a sondare le profondità delle sensazioni umane come è riuscito a fare Caravaggio.
Il suo Narciso trasmette amore per la propria immagine non solo attraverso la posa e lo sguardo ma con ogni fibra del proprio essere. Siamo di fronte ad un vero e proprio capolavoro nel quale possiamo sentire la presenza fortissima del Silenzio e forse con un po' di attenzione anche la presenza sonora dell'acqua.