sabato 11 febbraio 2012

Antoine Caron - Il Trionfo Dell'Inverno - 1568-1570

Non esiste forma migliore per comunicare sé stessi senza diventare oggetto della comunicazione stessa dell'allegoria. Le immagini diventano parole e concetti, i colori acquistano la valenza dell'espressione, ogni singolo elemento è un ricordo. Ci si mette a nudo, ma ci si cela dietro un codice cifrato del quale dobbiamo cercare la chiave.
Ma non si deve mai sottovalutare il valore di un'allegoria, che da oggetto da interpretare può tranquillamente trasformarsi in chiave di lettura di noi stessi.
Una doppia valenza che può nuocere all'interpretazione dell'opera per far guadagnare l'interpretazione e comprensione di chi viene coinvolto dalla vista.