giovedì 17 dicembre 2015

Battista Dossi - Notte (O Sogno) - 1544

Il mondo onirico non influenza solo l'Arte. Dal momento che ognuno di noi ha il bisogno fisico di evadere dalla Realtà, per poterla sopportare, il sogno-fantasia è l'unica ancora di salvezza. Nel quotidiano.
Da sempre l'Arte si rivolge al surreale, all'onirico, al desiderio di evasione.
Non può esistere Arte che sia troppo reale. Anche nell'iperrealismo cerchiamo ciò che nel quotidiano non notiamo.
La Bellezza e la Leggerezza di vivere la Vita in modo diverso. In modo più profondo e allo stesso tempo in modo più estetico.
Estetica, Estasi, Anestesia.