lunedì 19 gennaio 2015

William Michael Harnett - Natura Morta, Violino E Musica - 1888

La Natura morta è sempre stata considerata di serie B rispetto alla pittura storica e al ritratto. Se lo merita? Oggi forse la consideriamo tale anche oggi, dal momento che la vediamo semplicemente come una pittura decorativa, inferiore anche rispetto al paesaggio.
La Natura morta però è l'anticamera alla Creazione umana. E' il pittore che crea un ordine-creativo nella Natura morta. Nonostante si utilizzi la presenza di oggetti, frutta o animali morti; essa deve essere considerata per quello che veramente è: la ricerca spasmodica della Bellezza, fine a sé stessa e quindi esteticizzante.