giovedì 27 marzo 2014

Edgar Degas - L'orchestra Dell'Opera - 1870 circa

L'occhio dell'Artistia ha una sensibilità tale da riuscire a scovare particolari apparentemente comuni e sublimarli grazie al processo artistico.
Comunemente, l'immagine che si ha dell'orchestra di un teatro è un insieme di persone su cui domina la figura del direttore. In questo caso, invece, dopo aver estromesso il direttore e lasciar intravvedere il corpo di ballo, l'Arte di Degas mette in risalto parte dell'orchestra con un realismo tale da sembrare sul punto di muoversi.

mercoledì 26 marzo 2014

Frederich Edwin Church - Gli Iceberg - 1861

Ritrarre la magnificenza della Natura non è certo cosa facile. Tanto meno il suo silenzioso incombere sulla piccolezza umana.
Impressionismo e Romanticismo, fondendosi possono creare opere di tutto rispetto che ci assorbono a tal punto da esserne completamente assorbiti. L'opera di Church non è tanto fotografica ma è impregnata di sensazioni, sensazioni che hanno colpito il pittore e ci vengono trasmesse dalla sua stessa Pittura.

martedì 25 marzo 2014

Montague Dawson - Veliero In Mare Al Chiaro Di Luna - XX secolo

Le scene marittime e di guerre sono il campo d'espressione di Montague Dawson, pittore britannico attivo nel XX secolo.
Di per sé le scene marittime hanno una potenza e un fascino proprio. L'abilità di Montague è quella di rendere il moto dell'acqua in maniera realistica oltre che la tensione del movimento delle navi.
La Pittura di Montague è un classico esempio di Arte per l'Arte.

lunedì 24 marzo 2014

Bernardo Celentano - Riflessi - 1861 circa

Il mondo dell'Arte parlava un linguaggio nuovo, fatto di una ridotta definizione a favore dell'impressione dell'attimo e delle macchie di colore. L'Italia all'epoca inizia a rimanere indietro diventando per diverso tempo il fanalino di coda del mondo dell'Arte. Gli impressionisti sviluppano un'Arte diversa, scollegata dal mondo classico, semplicemente nuova. Gli artisti italiani rimangono molto legati al Quattrocento e al Cinquecento con risultati discutibili, seppur dalla tecnica invidiabile.

venerdì 21 marzo 2014

Pablo Picasso - Donna Che Piange - 1937

Non sempre Pablo Picasso ha indirizzato la sua ricerca verso la sublimazione della Bellezza. Spesso ha sublimato la Bruttezza. Le forme spesso spezzato e fortemente nette, i colori accessi e forti, sono in forte contrasto con la delicatezza tipica dell'Arte che ha preceduto le sue forme artistiche.
Eppure nonostante questa lontananza dalla sublime Bellezza classica, la sua Arte riesce ad affascinare.
La vera Bruttezza si è avuta quando l'espressione artistica si è piegata al denaro.

giovedì 20 marzo 2014

Maurice Denis - Omaggio A Cézanne - 1900

Fra i migliori insegnamenti di vita che possano esserci impartiti dall'Arte, senza alcuna ombra di dubbio vi è quello della riconoscenza nei confronti di chi abbia permesso la nostra crescita intellettuale (e fisica). Il nuovo gruppo di pittori che agli albori del '900 si stanno imponendo come l'avanguardia hanno avuto l'acume di omaggiare colui che consideravano il loro padre artistico.
Oggi nell'Arte, e nella Società, ciò non avviene, la gratitudine viene soffocata da un rancore non ben definito.
Impariamo dall'Arte, non dall'arte.