venerdì 17 maggio 2013

Fabritius Carel - Veduta Di Delft - 1652

Un grandangolare in pittura, secoli prima del suo profuso uso che ne è caratteristica della nostra epoca. La città di Delft era, come molte altre città nello stesso Paese, caratterizzata da un'estrema pulizia e ordine, che secondo la mentalità del luogo e dell'epoca era un riflesso dell'ordine e della pulizia dentro ciascun abitante.
Ciò che colpisce è il silenzio, accentuato dalla presenza immobile degli strumenti musicali che partecipano al coro di pause di quest'opera. Un'opera sì visuale, quasi una cartolina, che è una panoramica nella mente silenziosa di chi è seduto nell'ombra,