giovedì 20 settembre 2012

Francesco Salviati - Le Tre Parche - 1545 circa

La sapienza classica ci ha regalato una ricchezza incommensurabile. Possiamo tranquillamente spaziare dalla Mitologia alla Filosofia in cerca di risposte e possiamo essere certi di trovare una risposta, anche quando il Mito inventandosi delle risposte fa nascere la Verità dentro di noi.
Salviati propone un ritratto delle tre donne detentrici del Destino umano facendo rivivere un mito assai antico ma pur sempre attuale, il destino è deciso ma è incerto e non dipende solo da noi. La ricerca della libertà è inutile dal momento che le forbici non sono nelle nostre mani, ma la libertà di impreziosire il filo tessuto, questa sì l'abbiamo.
La riscoperta del passato per la comprensione del futuro, dovrebbe essere un concetto ormai insito in ognuno di noi.