venerdì 3 agosto 2012

El Greco - Ritratto Di Un Cardinale - 1600-1601

La grandezza di un ritratto non è sancita dall'importanza della persona ritratta. Uomo di grande livello, indubbiamente, ma sconosciuto ai più; quasi anonimo.
La magnificenza dell'Arte è da ricercarsi nelle piccole pieghe dei tessuti, nel realismo delle sfumature e nella superba eleganza.
El Greco è stato fra i massimi pittori nel riuscire a piegare la tavolozza alle sue esigenze, arrivando ad un punto tale di deformazione per renderla consona alle sue necessità da rendere i colori strabilianti al punto tale da superare la Bellezza oggettiva della Realtà stessa.
L'Arte deve sì stupire, ma non semplicemente colpire, deve riuscire a togliere il fiato... come questi colori riescono a fare ad oggi vista.

mercoledì 1 agosto 2012

Domenico Fetti - La Malinconia - 1622 circa

Il soggetto non è fra i più graditi allo spettatore odierno, che è alla ricerca ossessiva di leggerezza. L'opera di Domenico Fetti non è un inno alla depressione; è la giusta dose di ricerca interiore e meditazione sulla nostra presenza in una Realtà fatta di trasformazioni.
Una ricerca che scava nel profondo, in ciò che apparentemente è insondabile e oscuro, ma è pur sempre un momento di estrema eleganza di forme e chiaroscuro; un'eleganza rispettosa del soggetto, luci e ombre che creano una spirale mentale che ci trascina verso la profondità di noi stessi, con dolcezza e senza violenza, permettendoci di riemergere nella superficie del quotidiano dopo esserci arricchiti.