giovedì 14 giugno 2012

Caspar David Friedrich - Viandante Sul Mare Di Nebbia - 1818

Universalmente eletto come manifesto didascalico del Romanticismo, questo quadro ha appassionato particolarmente Caspar David Friedrich al punto che non si limitò a realizzarne una sola versione.
Il dipinto ha quella giusta dose di mistero che può garantire secoli di studi ed interpretazioni più o meno fantasiosi che apparentemente avrebbero lo scopo di svelare il mistero del dipinto ma in realtà ne aumentano la carica misterica rendendolo sempre più difficile da comprendere.
Non è un mistero (e forse è l'unica cosa su cui ci si dovrebbe focalizzare) che questo dipinto sia bello, bello nella realizzazione e bello nell'atmosfera, bello nel significato di incapacità di sondare l'insondabile da parte di un'umanità che ha raggiunto la vetta sempre più alta del potere e del sapere ma non riesce a sapere cosa sia nascosto alla base di quel mondo di cui ha conquistato la vetta.