domenica 10 giugno 2012

Canaletto - Venezia: La Riva Degli Schiavoni Verso Est - 1730 circa

La Serenissimo dalla scoperta dell'America perse la sua importanza di porto commerciale e culturale e implose sempre più nella sua Bellezza, aumentando sì il suo prestigio come città più bella del Mondo ma pur sempre nostalgica di quello splendore che non avrebbe più ripreso.
Canaletto con le sue pennellate precise e fotografiche, dando sfoggio di tutta la sua conoscenza da architetto, non ci presenta un semplice spaccato fedele della città lagunare, ci racconta anche quei profumi (di freschin che caratterizza la città), il parlare compito e a bassa voce per le strade della città, dove la gente preferisce usare colori scuri, le gondole rigorosamente nere che solcano le acque del canale. L'acqua che ruba l'azzurro del cielo, facendo diventare la città una sorta di isola che si libra fra il cielo superiore e il cielo inferiore.
Tutto questo è Canaletto in pochissime rapide pennellate...