lunedì 26 marzo 2012

Piet Mondrian - Grey Tree - 1912

Astrarsi dalla Realtà non è un procedimento meccanico e definito da regole. Non possiamo percorrere a ritroso questo cammino senza la guida di chi l'ha compiuto prima di noi, semplicemente perché astrarsi è altamente personale, spoglia le percezioni di tutto ciò che possa essere considerato "comune" e si arricchisce di un essenzialità dalla forte influenza personale.
Mondrian è uno dei grandi maestri dell'Astrazione e ci mostra quanto sia insondabile questo terreno da parte di terzi che non hanno quel bagaglio culturale e di esperienze che possa accomunare con il pittore.
Non esiste un astrattismo, esistono semmai degli astrattismi ed è dovere di chi vuole mettersi in contatto con queste diverse forme il sondare e apprendere un mondo che esiste sulla tela solo perchè è stato concepito in una mente...