martedì 6 marzo 2012

Giorgione - La Tempesta - 1506ca.jpg

Quest'opera di Giorgione è uno dei suoi capolavori più celebri. La notorietà del quadro, purtroppo, non è dovuto alla maestria con cui è realizzato, ma al contenuto altamente criptico e di difficile interpretazione.
Innumerevoli sono gli studi o i tentativi di studio che hanno interessato questa tela e spesso troppe e troppo inutili pagine sono state sprecate per trovare una chiave di lettura.
Il soggetto è decisamente interessante e l'abilità di Giorgione credo non necessiti di parole per essere apprezzata.
E se il tutto non fosse altro che un Surrealismo precoce? Una dimensione fantastica nata da un evento onirico? O meglio, se fosse semplicemente la trasposizione sulla tela di un suo sogno?
Si potrebbe tentare di interpretare il sogno con l'aiuto della letteratura freudiana, ma sempre sogno rimarrebbe, quindi non esisterebbe alcuna necessità di trovare una spiegazione dove questa non c'è mai stata...